Pindaro. Tutte le opere e i frammenti (Il pensiero occidentale)

By Pindar

Nella presente edizione vengono pubblicate tutte le opere di Pindaro (520-518 a.C.), il più grande esponente della lirica corale arcaica. Nell'edizione alessandrina, l. a. produzione di Pindaro, eccezionalmente ampia, occupava 17 libri ordinati according to generi: Inni, Peani, Prosodi, Parteni, Iporchemi, Encomi, Treni, Epinici. Sopravvivono integralmente solo quattro libri degli Epinici, divisi secondo le gare panelleniche di cui celebravano i vincitori: essi contengono rispettivamente 14 odi Olimpiche, 12 Pitiche, eleven Nemee, eight Istmiche. Le altre opere sono word solo da numerosi frammenti in cui appaiono grandiose descrizioni del mondo divino, racconti mitici, solenni enunciati etici e anche tratti di arguta grazia e voci d'amore. L'epinicio di Pindaro si articola secondo tre linee tematiche svolte con grande varietà di motivi: l'elogio, che contiene un succinto riferimento al vincitore e all'occasione sportiva; il mito, collegato sovente con l. a. famiglia o con los angeles patria del celebrato, che costituisce l. a. parte di maggiore ampiezza e impegno poetico; e los angeles gnome, ossia l'enunciazione di sentenze religiose e morali. Enzo Mandruzzato ci restituisce con los angeles sua traduzione un "Pindaro arcaico" in tutta los angeles sua lontananza: considerato in step with tutta l'antichità di gran lunga il maggiore dei lirici, come diceva Quintiliano, parrebbe infatti inassimilabile al mondo moderno. Eppure il soggiorno nel suo mondo arcaico — è los angeles tesi del saggio introduttivo — non è meno attraente di quelle civiltà lontane che proprio oggi si cerca di conoscere e di non lasciar perire. Ma con l. a. luce del mondo greco, l'energia dell'intelligenza e il gusto del gratuito, che sono il seme di tutte le conquiste della civiltà occidentale.

Show description

Quick preview of Pindaro. Tutte le opere e i frammenti (Il pensiero occidentale) PDF

Similar Poetry books

Book of Longing

Leonard Cohen wrote the poems in e-book of Longing—his first booklet of poetry in additional than twenty years—during his five-year remain at a Zen monastery on Southern California's Mount Baldy, and in la, Montreal, and Mumbai. This outstanding assortment is better via the author's playful and provocative drawings, which engage in intriguing, unforeseen methods at the web page with poetry that's undying, meditative, and sometimes darkly funny.

Fasti (Penguin Classics)

Written after he were banished to the Black Sea urban of Tomis by means of Emperor Augustus, the Fasti is Ovid's final significant poetic paintings. either a calendar of day-by-day rituals and a witty series of news acknowledged in a number of kinds, it weaves jointly stories of gods and electorate jointly to discover Rome's background, spiritual ideals and traditions.

The English Hymn: A Critical and Historical Study

Why do humans sing hymns? Are hymns poetry? What makes an exceptional hymn? the writer discusses the character of hymns and their specific charm, examines the English hymn as a literary shape, and systematically describes its improvement via 4 centuries, from the Reformation to the mid-twentieth century.

Aurora Leigh (Oxford World's Classics)

Aurora Leigh is the most important instance of the mid-nineteenth-century poem of latest lifestyles. This verse-novel is a richly particular illustration of the early Victorian age. The social landscape extends from the slums of London, in the course of the literary international, to the higher periods and a few excellent satiric snap shots: an aunt with rigidly traditional notions of girl schooling; Romney Leigh, the Christian socialist; Lord Howe, the novice radical; Sir Blaise Delorme, the ostentatious Roman Catholic; and the unscrupulous society attractiveness girl Waldemar.

Additional resources for Pindaro. Tutte le opere e i frammenti (Il pensiero occidentale)

Show sample text content

L’unica cosa certa è l. a. morte eroica del giovane zio omonimo, che lasciò un ricordo di dolore e di ammirazione di cui il poeta è profondamente partecipe. Ma quando? Le �ultime speranze» hanno fatto pensare a una sconfitta: dunque Enofita, del 457, dalla quale l. a. Beozia non si riprese fino a Coronea (448-7). D’altra parte, come chiamare �felice» l. a. patria sconfitta? Qualcuno pensò perciò a Tanagra, anteriore di due mesi (Tucidide, i, 108), vittoria vanificata dall’abbandono da parte di Sparta (a cui alluderebbe l’amara sentenza; �gli uomini non hanno ricordo…», v. 27). Un malaugurato scolio che attesterebbe los angeles morte dello zio �durante los angeles guerra peloponnesiaca» ha complicato tutto: o respingere lo scolio senza spiegarlo o spiegarlo con los angeles guerra, addirittura, del 506, los angeles �crociata» di Cleomene di Sparta e alleati peloponnesiaci e tebani contro l’Atene democratica di Clistene (tesi sostenuta soprattutto da Gaspar). Pindaro ringiovanirebbe fino ai sedici anni (e con los angeles nascita 522! ) e l’ode, di conseguenza, si rifarebbe immatura, con i chiari segni dello stile copioso (di cui upward thrust Corinna, v. Introduzione p. thirteen) e con l’arcaico concetto dellapos;«invidia degli Dei», che si ritrova solo nella giovanile decima pitica. �Des arguments véritablement infantins», cube glaciale Georges Méautis. Non a torto. Tuttavia non proporremmo l. a. information 456 di Méautis e neppure un’altra; ciò di cui non dubiteremmo è l’età avanzata del poeta, abbastanza avanzata da poter scrivere con tanto distacco, abitudine al genio e indifferente sicurezza. l. a. situazione esterna, politica, è del tutto inafferrabile. l. a. �felicità» di Tebe non è quella di ora, è quella del mito; certo, Pindaro non l’avrebbe pronunciato con los angeles città invasa e dilaniata, come period stato dopo Platea. Ma Enofita non portò questo disastro, né al contrario è così certo che Tanagra fosse una sconfitta ateniese (v. Introduzione, p. 25). In quanto alla �guerra peloponnesiaca» dello scoliaste, se dobbiamo dargli qualche peso, poté ben dirsi story anche questa, in cui il Peloponneso period stato invaso e gran parte della Grecia period stata coinvolta. Inoltre non sappiamo quanto pace sia trascorso dalla sventura che ha colpito los angeles famiglia di Strepsiade e dai brutti giorni di quella guerra, in cui, se Tebe si salvò, los angeles Beozia venne umiliata e tremendamente saccheggiata (Diodoro, XI, eighty two, 5). Anche anni (chissà perché si vuole che los angeles disgrazia sia recente) e forse molti; al limite, quel �tempo sereno» portato da Zeus potrebbe proprio essere quello della rivincita di Coronea, un decennio dopo, né l’espressione deve sembrarci troppo blanda; gli antichi erano molto meno retori di noi e quella vittoria non poteva essere più, in step with Pindaro, il ritorno dei tempi felici. Non lo erano né in step with lui né consistent with il mondo. l. a. �felicità» di Tebe apparteneva a un pace di cui �gli uomini non hanno ricordo». Ma nella poesia, Pindaro ne è certo, vivono sempre. E los angeles vittoria agonale di Strepsiade, che porta degnamente il nome del grande morto, merita l. a. poesia e perfino los angeles speranza.

Download PDF sample

Rated 4.28 of 5 – based on 47 votes